Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2011

proposito per l'anno nuovo in ritardo di un mese!!!

Immagine

è di nuovo lunedì...ma che lo dico a fare?!tutto in salita!!!!!..

Immagine

Quizas o tutto quello che non si può dire...

Immagine

fuori c'è così tanta neve che questo sketch diventa ancora più surreale...

Immagine

UN CONCERTO "EASY" PER UN SABATO SERA DI NEVE...

Immagine

momenti di gloria...

Immagine
Un momento di commozione nello scoprire che ho KAREN DELANEY WALKER come prima follower in Twitter...sarà un'operazione commerciale, sarà tutto quello che la mia ingenuità non mi permette nemmeno di pensare...ma è BELLISSIMO!!!!!!!!!

E SE PER STASERA AVETE IN PROGRAMMA UNA FESTA...PREPARATEVI ALLE DANZE!!!

Immagine

IN ATTESA DELLA PARISIENNE...

Immagine
Continuo ad attendere il libro "La Parisienne" di madame Ines de la Fressange...ma è di nuovo in ristampa...allora comincio a darvi qualche notizia tratta dai vari articoli che le hanno dedicato... Madame de la Fressange è la quintessenza della "pariginità" e il suo stile è come lei, chic senza sforzo! L'obiettivo è di non diventare nè sembrare una fashion victim..fin dallo shopping ricordatevi di non buttarvi sulle tendenze, avere poche cose è meglio...Fate pratica con certi piccoli trucchi: la cintura da uomo su tutto, il pull di cashemere sull'abito di paillettes, l'accessorio fuori scala su una silhouette pulita, i jeans con i sandali gioiello, il collier di diamanti sulla camicia jeans, l'abito di mussola con gli stivali motard...magari usati...aggiungere sempre due o tre dettagli folli..décalage, décalage, DE'CALAGE!!!!!

Dior Homme - Spring Summer 2011 Full Fashion Show

Immagine

SE NON SAPETE CHE GUARDARE QUESTA SERA...

Immagine

CHE COS'E' LO CHIC?

Immagine
Questa domanda è stata recentemente rivolta al giornalista newyorkese Glenn O'Brien sulle pagine di Vanity Fair....la sua risposta mi è parsa esemplare: "Credo che il termine chic si riferisca a uno stile personale all'insegna dell'eleganza. Non si tratta di una banale questione di buon gusto, ma della capacità di presentarsi in un modo del tutto individuale, e riguarda quindi l'abbigliamento, la casa, l'equilibrio interiore, il modo di parlare, il look. Essere chic non significa adeguarsi in maniera conformista all'ultima moda in auge e non ha nulla a che spartire con la quantità di denaro spesa per acquistare abiti o accessori.(...) Chiunque lo sia ha un approccio particolare nei confronti della vita, un approccio che non si limita alle scelte relative all'abbigliamento, ma comprende anche la maniera di vivere e di comportarsi". Acquisita questa teoria, godiamoci comunque alcune meravigliose novità della moda parigina... GIVENCHY...





ALEXIS MABILLE …

la giornata è stata faticosa...una dolce ninna nanna prima di dormire...

Immagine

sono passati tanti anni da quando questo meraviglioso film è stato creato...ed è entusiasmante vedere dei bambini di 7 anni che si divertono e ridono alla sua visione...piccole gioie da maestra!!

Immagine

dedicato a tutti gli amori del mondo, quelli che viviamo e quelli che teniamo nascosti nel cuore, quelli che abbiamo negli occhi e quelli che non sono che un ricordo...

Immagine

CONTRO TUTTE LE INGIUSTIZIE...IN UN GIORNO CHE RICORDA UN'INGIUSTIZIA IMMENSA

Immagine

l'ultima sera tranquilla prima di un momento difficile...

Immagine

UN VECCHIO PROMEMORIA...

Immagine
Ho trovato, tra carte e documenti ingialliti, il promemoria che veniva consegnato ai militari della polizia stradale...credo che, applicato a ogni tipo di lavoro, possa essere ricca fonte di consigli di perfetta educazione... il pubblico pensa e giudica con la propria testa: nessuno in regime di democrazia può pensare di operare utilmente mantenendo una posizione di contrasti con la pubblica opinione;l'Amministrazione dello Stato e la Polizia non sono ben conosciute dal pubblico: sta a te farle conoscere nel modo migliore;verso l'una e l'altra l'atteggiamento del pubblico, per remote ragioni storiche, per mancanza di conoscenza, per fallaci impressioni di partenza, non è sempre favorevole: dipende da te spostarlo su posizioni migliori;gli elementi esteriori hanno un'importanza fondamentale nella valutazione della  Polizia e dell'Amministrazione;la Amministrazione e la Polizia non sono al di sopra dei cittadini, ma al servizio di questi;sappi attirare la simpatia…

Pushing Daisies

Immagine
Ieri sera , su La 5, è iniziata la serie Pushing Daisies...MOLTO, MOLTO BELLA!! Racconta del magico potere di un ragazzino, che nel corso della prima puntata diventa giovane uomo, che consiste nel poter riportare in vita le creature morte. Questo dono ha però due controindicazioni: se ritocca la creatura che ha resuscitato questa ri-muore per sempre...e se non lo fa entro un minuto, qualcun altro muore al posto suo! La situazione si complica quando incontra il suo primo, grande e unico amore...la riporta in vita, ma da quel momento non può più toccarla...e questo particolare rende tutta la faccenda una bellissima e tragica storia d'amore...Se ci unite una scenografia coloratissima e una suadente voce narrante...la conquista del vostro cuore è completa!

INIZIA UN'ALTRA SETTIMANA LUNGO LA QUALE STRISCIARE...

Immagine

TRADUZIONE DE L'AQUOIBONISTE

Immagine
La parola AQUOIBONISTE di per sé non è traducibile, ma si deduce dal resto del testo...
"E' un aquoiboniste
un creatore di piaceri tristi
che dice sempre a che serve
a che serve?
Un aquoiboniste
un modesto chitarrista
che è sempre stonato
a che serve?!
E' un aquoiboniste
un creatore di piaceri tristi
che dice sempre a che serve
a che serve?
Un aquoiboniste
un po' troppo idealista
che ripete in tutte le tonalità
a che serve?
E' un aquoiboniste
un creatore di piaceri tristi
che ripete sempre a che serve
a che serve?
Se ne frega di tutto
e continua a dire
io sono ben disposto
ma a che serve?
E' un aquoiboniste
un creatore di tristi piaceri
che ripete sempre a che serve
a che serve?
Un aquoiboniste
che non ha bisogno di un oculista
per vedere lo schifo del mondo
a che serve?
E' un aquoiboniste
un creatore di tristi piaceri
che ripete sempre a che serve
a che serve?
Un aquoiboniste
che mi dice, con lo sguardo triste,
ti amo, gli altri
sono tutti degli idioti!"

Le storie di Martine,ultima parte

Immagine
"-Regarde ces terriers! Et il y a meme des mures! Tu vas te régaler. C'est l'endroit revé, s'émmerveille Martine.
Martine a déposé Pinpin sur une souche. Elle lui fait ses derniers reccomandations: - Surtout, sois prudent, Pinpin. Ne t'aventure plus dans la foret. E'vite le grand-duc et le faucon, méfie toi de l'épervier, de la fouine et du putois et aussi du renard! Je reviendrai te voir, c'est promis! Le soir tombe, Martine doit reprendre le chemin de la maison. Pinpin immobile, la regarde s'éloigner. En dépassant Martine à l'orée du bois, à la lisiére des champs, Julien lui a fait promettre de rentrer au plus vite à la maison, avant la tombée de la nuit. Quelques mois plus tard, un matin de décembre, Martine reprend le chemin de la garenne. La nature frisonne sous son manteau de givre. Les bucherons ont allumé un brasero et plaisantent autour du feu. Martine porsouit son chemin. Les feuilles gelées craquent sous ses pas. -Pinpin! Pinpin! appelle Ma…

DEDICATO A MAD.

Immagine

10 gennaio 1988

Immagine
"Carissimo  nonno, sono contentissima di farti gli auguri di BUON ONOMASTICO. Ne sono contenta perché tu sei un nonno che è sempre stato più di un nonno. Sei stato,e lo sei ancora, un maestro di vita. Mi hai insegnato a rispettare tutte le forme di vita, dalla più grande di un cane o di un cavallo, alla più piccola, quella di un grillo. Mi hai insegnato a non arrendermi mai e a lottare per ottenere le cose desiderate. Mi hai insegnato a lavorare sodo, a essere allegra, a voler bene al mondo. Quand'ero piccola mi hai insegnato a camminare, a imparare qualcosa se non ero capace, a...insomma mi hai insegnato un sacco di cose. Ed è per questo che ti voglio tanto bene...e ti ringrazio. Per tutto questo. Per ciò che mi hai insegnato e per ciò che mi insegnerai ancora. TANTI AUGURI NONNO."

C'è il sole e quindi balliamo!

Immagine

LA VERA DIFFERENZA-refrain

Immagine
Mentre lavoravo sul blog ho cancellato un vecchio post..così voglio riscriverlo perchè non voglio dimenticarne il contenuto.
Trattava del film della Disney "LA PRINCIPESSAE IL RANOCCHIO"  e di come mi avesse colpito l'invito a non dimenticare la VERA DIFFERENZA TRA CIO' CHE DESIDERIAMO E CIO' DI CUI ABBIAMO DAVVERO BISOGNO,tra i nostri sogni e quello che ci riempie il cuore. Proprio in questi giorni sto svuotando la casa di mio nonno,che ho perso quasi due mesi fa e la cosa che me lo ha fatto sentire più vicino è stato un vecchio cappotto che lui indossava in alcune foto con me bambina...e ho pensato che tutti i sogni che avevo fatto sulla casa che lui mi ha lasciato non sono niente in confronto a quello di cui avrei davvero bisogno..di averlo ancora con me, col suo cappotto grigio, e stringergli la mano davanti alle giostre, in una mattina invernale.

CONCERTO PER UN SABATO SERA TRE'S CHIC!

Immagine

CONSIGLI DAGLI ANNI '50...

Immagine
Per una serata o un ricevimento:
se disponete di una mezz'ora prima di vestirvi preparate una maschera con giallo d'uovo in cui verserete alcune gocce di succo di limone e applicatela bene su tutto il viso. Quindi stendetevi per un periodo di rilassamento. Togliete la maschera con il getto della doccia e passate sul viso un cubetto di ghiaccio. Infine truccatevi. Per ritoccare il trucco durante la serata, portate con voi il rossetto e qualche velina detergente. Naturalmente non eseguirete il ritocco in pubblico, ma troverete il mezzo per isolarvi per un momento. Toglietevi il rossetto con la velina detergente e ripassate. Per rendere lo sguardo più profondo, usate un poco di cosmetico solo sulle ciglia superiori e per dare brillantezza agli occhi spalmate un po' di lucidalabbra incolore sulla palpebra. Se desiderate essere profumata durevolmente e discretamente, usate sapone, talco e acqua da toeletta dal medesimo profumo. Quindi spruzzatevi un poco di essenza.

SE NON SAPETE CHE GUARDARE QUESTA SERA...

Immagine

Le storie di Martine,quarta parte

Immagine
"Martine et Pinpin observent attentivement une petite flamme rousse: un écureuil, queue troussée. empanachée, grignote un cone. Soudain, l'animal lasche sa pomme de pin et disparait dans les cimes. Dans le coupe-feu, un groupe de chasseurs progresse. Sans perdre un instant, Martine s'enfuit dans la direction opposée. Essouflée,elle débouche dans une clairière où s'ébattent biches et cerfs.. C'est la saison des amours. Le grand cerf aux bois puissants, renversant la tete en arrière, brame aux quatre vents. Autour de lui, les biches frissonnent. -Sauvez-vous! Sauvez-vous! Les chasseurs arrivent! crie Martine. En un clin d'oeil la harde se disperse et s'évanouit dans la nature! -Décidément, la foret est un endroit bien dangereux pour un petit lapin comme toi, observe Martine, qui commence à désespérer de trouver le lieu idéal. Soudain, un ronronnement lointain lui fait tourner la tete. C'est Julien le bucheron qui travaille sur la zone d'abattage. -Si nous…

DOMANDA METAFISICA...

Se andate a questo indirizzo internet www.voce.com.ve/verdestsaque4.php?id=367' trovate una recensione molto interessante  sull'ultima collezione Gucci...solo una domanda mi nasce dal cuore: cosa diamine sono i"falsi colori"? cioè,ho capito a cosa si riferisce il giornalista, ma non riesco a comprendere l'origine profonda della definizione in sè...è un problema ottico, estetico..o radicalmente filosofico?

OGNI TANTO SUCCEDE...

Immagine
Non sono un'ottimista ad oltranza..non vedo sempre tutto rosa..ma ci sono dei giorni in cui succede che...

il tuo dentista ti trova un posto libero appena hai mal di dentidavano neve e invece c'è un bel soletua mamma ti cucina il gatò (sic) di patate che adori fin da quando eri pupetta e ti fa anche il budino al cioccolatocon il tuo migliore amico riesci a chiarire ogni più piccolo malintesovai dal dottore e anche se sembra ci sia una folla in realtà hai solo due persone davantiin farmacia le medicine per una volta ci sono tutte e subito e c'è una super offerta sulla tua crema preferital'autobus arriva in perfetto orario e tu sei appena uscita dal negozio di dischi con un bel cd nuovoa casa ti aspetta una bella doccia calda e la caldaia non va in blocco neanche una volta hai una scorta del tuo incenso preferito e in dieci secondi netti sei rilassata come un monaco buddhistahai la serata libera da ogni lavoro e puoi dedicarti alla lettura dell'ultimo libro della tua …

QUANDO SEI DAL DENTISTA I PENSIERI NON SONO OTTIMISTI...

Immagine

Tutto quello che avreste voluto sapere sul calcio e non avete mai osato chiedere..

Immagine

GIOIE PER GLI OCCHI

Immagine
Ieri mi è arrivato il nuovo numero della rivista soci Swaroski...la collezione primaverile è veramente meravigliosa e supera tutte quelle che sono state presentate in passato (e ve lo dice una che vive di pane e Swaroski)! Credo che la definizione migliore si trovi nelle due parole ETEREA e FATATA..non aspetto altro che arrivi nel mio negozio di fiducia...per risvegliare la principesca primavera che si nasconde nel mio cuore! E se poi fosse un regalo...ancora meglio!!!

UN PO' DI ROMANTICISMO VINTAGE PER ADDOLCIRE LA GIORNATA DI LAVORO...

Immagine

Le storie di Martine,terza parte

Immagine
"Le geai,ce braillard,qui voit tout, entend tout, aperçoit Martine le premier. -J'ai vu un chasseur! il a l'air féroce: il a déjà capturè un lapin! clame-t-il à qui veut l'entendre. La foret tout entière s'immobilise: -Cachons-nous! dit le renard. -Fuyons! dit la biche. -Mais non, ce n'est pas un chasseur, rassure le rouge-gorge. C'est Martine! Je la connais bien! Elle m'offre toujours de délicieux vers de terre, au printemps, lorsqu'elle beche le jardin. -C'est vrai, renchérit la mésange. L'hiver, elle nourrit les animaux, avec du lard et des graines. Le tintamarre se calme peu à peu. - Fausse alerte! jacasse le geai. C'est une amie, n'ayez crainte! -Suivons le ruisseau, propose Martine. De cette façon, nous ne risquons pas de nous ègager. Attention, ça glisse! Regarde, Pinpin! dit Martine au comble de l'excitation. Des empreintes de blaireau: on raconte qu'une nuit un blaireau est descendu au village pour piller toutes les vignes et…

FANTASIE DI UNA ZIA AL LAVORO...

Immagine

WITTGENSTEIN

"C'era una volta un giovane che sognava di ridurre il mondo alla pura logica e siccome era un giovane molto intelligente lui ci riuscì davvero. Quando finì il suo lavoro si trasse indietro e l'ammiro':  era bellissimo, un mondo purgato dall'imperfezione e dalle incertezze. Infiniti acri di ghiaccio brillante estesi all'orizzonte...Così, il giovane intelligente, guardò il mondo creato da lui e decise di esplorarlo...Mosse un  passo avanti e cadde riverso sulla schiena: vedi, aveva dimenticato l'attrito! Il ghiaccio era liscio, uniforme e immacolato, ma non vi si poteva camminare. Il giovane intelligente si sedette e versò lacrime amare, ma come diventò un uomo saggio capì che rudezza e ambiguità non sono imperfezioni, sono ciò che fa girare il mondo. Voleva correre e danzare e le parole e le cose sparse sul suolo erano tutte rovinate, appannate e ambigue. Il vecchio saggio vide che quello era il modo di essere delle cose, ma rimaneva in lui un che di nostalgi…

PER DIMENTICARSI CHE E' SOLO LUNEDI'...

Immagine

Chanel: Spring Summer 2011 collection

Immagine
H

Le storie di Martine,seconda parte

Immagine
"David et Sophie,  les petits voisins de Martine,veillent tous les jours au ravitaillement de Pinpin: pissenlits, cosses de pois, épluchures de pommes... - C'est curieux, le bout de son oreille est bleu, remarque Sophie. Tu aurais du l'appeler Bleuet! - Pinpin me parait bien trist aujourd'hui, observe David. - C'est vrai, acquiesce Martine. Je commence à m'inquiéter: depuis quelques jours, il a perdu l'appétit, il a le poil terne, ne se lave plus et ne veut plus jouer! - Je crois qu'il a besoin de grand air, remarque Sophie. - Ce n'est pas un lapin domestique, c'est un lapin de garenne, renchérit David, il ne supporte pas la captivitè. Il faudrait lui rendre la liberté. - Je sais, dit Martine, mais je ne peux pas le relacher n'importe où! Grand-père m'a souvent rappelé que quand on s'occupe d'un animal on en devient responsable!Après le déjeuner, Martine prend résolument la direction de la foret. A la lisière du bois, un remue-ménage…

UNA DOMENICA TRA LE PIUME

Immagine
Sono convinta che ogni altro tipo di "tormentone" finirà in secondo piano dopo aver ascoltato questa coinvolgente canzone!

UN'ANTICIPAZIONE PER LA NUOVA STAGIONE

Ho appena saputo dalla proprietaria del negozio di scarpe più chic della mia città che stanno tornando di moda le scarpe a punta..archiviato il lato aggressivo ora le punte si sposano con delicate scarpettine che sembrano perfette per un ballo da principesse e con leggere ballerine in tenui colori..occhio quindi alle scelte che fate in quest'ultimo periodo di saldi..con un po' di attenzione potrete scovare dei piccoli tesori che sfoggerete ancora per molti mesi!

Vanessa Paradis - Divine Idylle

Immagine

Le storie di Martine,prima parte

Immagine
Carissimi, fin da quando ero piccolina seguivo le storie di Martine, i cui libri mi venivano regalati da una cugina francese..Amavo moltissimo quelle storie e le conservo ancora..vorrei condividerle con voi, magari a puntate, come usava nei tempi andati..cominciamo senz'altro.


MARTINE DANS LA FORET, prima parte:
Aujourd'hui, la moisson se termine. Martine aide le fermier à engrager la paille. Elle s'assied un instant pour se reposer lorsqu'un petit nez rose, frémissant, attire son attention. C'est un minuscule lapin de garenne, paralysé par la peur. Seule sa tete dépasse de la botte de paille qui l'emprisonne. - Pauvre petit lapin, dit Martine en le libérant.
C'est vraiment un miracle! Comment as-tu peu échapper aux couteaux de la machine? N'aie plus peur maintenant,je t'emmène à la maison. Je t'appellerai Pinpin.
-Comme il est mignon, dit maman. Mais,j'y pense, il doit avoir faim!
-Je vais chercher un biberon, suggère Martine. Celui de ma poupée …

PICCOLE CERTEZZE CHE CONFORTANO

Immagine
C'era una volta..e per fortuna c'è ancora, la BRILLANTINA LINETTI, al profumo di lavanda..quando non c'erano i gel ultratenutacheanchesemileccalamuccarimanesemprelacresta per completare la pettinatura l'uomo di classe usava la brillantina..senza troppi intrugli,senza improbabili colle..e i capelli rimanevano in ordine e delicatamente profumati..chissà se qualcuno la usa ancora?!

SALUT MARIN

Immagine
Anche se con un discreto ritardo rispetto all'uscita dell'album, ho acquistato "COMME SI DE RIEN N'E'TAIT"  di Carla Bruni.
Vi ho trovato una splendida canzone, dedicata al fratello tragicamente scomparso.
Avendo anche io recentemente subito una grave perdita ho trovato grande conforto nelle bellissime parole scritte dalla signora Bruni. Spero quindi di portare altrettanto conforto a chi la leggerà ... "Salut marin bon vent à toi tu as fait ta malle tu as mis les voiles je sais que tu n'reviendra pas on dit que le vent des étoiles est plus salé qu'un alizé plus entetant qu'un mistral au revoir marin tu vas manquer tes yeux bleus ton air d'amiral.
Salut marin bon vent à toi j'te dis bon vent mais ça m'fait mal car marin tu emportes avec toi toute notre enfance de cristal et notre jeunesse de miel et tous nos projects d'arc en ciel et du Cap Horn à Etretat,du Havre aux plages de Goa l'horizon à toi se rapelle.
Vous les marins vous etes ainsi vou…

prima di dormire

Mi piace molto, prima di dormire, profumare il mio cuscino con alcune gocce di acqua di colonia alla rosa di Grasse..la sua fragranza ricorda un mazzo di rose bagnate di pioggia e concilia dolcemente il sonno..intanto sul comodino ho sempre una boule de neige con carillon..lo carico e le sue dolci note mi fanno dimenticare tutte le inevitabili brutture dell 'umana condizione..e mi ricordo che c'è per tutti noi un nido che ci accoglie..e le piume che lo compongono sono le tenerezze di chi ci vuole bene..

LA COSA PIU' IMPORTANTE

Non c'è nulla nella vita che conti quanto il saper iniziare la giornata con un sorriso..un sorriso che venga dal cuore...e che si sappia trasmettere a chi è intorno a noi..un marito magari un po' brontolone, dei genitori indaffarati, bimbi che non vogliono andare a scuola..o anche soltanto un gatto che reclama la sua colazione!!
Basta un sorriso..magari addolcito da un po' di rossetto..e la nostra giornata può cambiare!