Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2011

UN INTERESSANTE DOCUMENTARIO SULLA VITA MARINA DELL'ITALIA DEGLI ANNI '50.

Immagine

ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA, a cura di Alberta Marzotto.

Immagine
GIOIELLI
L'ESIBIZIONISMO, IN TEMA DI PREZIOSI, FA IRRIMEDIABILMENTE NUOVO RICCO, D'ESTATE COME D'INVERNO. SENZA DIRE CHE I GIOIELLI ESAGERATI, CON IL COSTUME DA BAGNO, SONO IN GENERE APPANNAGGIO DELLE PELLICOLE HARD CALIFORNIANE E DEL LORO BESTIARIO VARIEGATO DI FIGURE KITSCH-CAFONE. AMMESSI CORALLI, TURCHESI E SIMILI: LA SERA, CON PARSIMONIA, ONDE EVITARE DI RINVENDIRE MEMORIE DI BAGORDI ANNI '80 AD HAMMAMET. IN OGNI CASO AL MARE, CON I GIOIELLI, LESS IS MORE.

PER RESTARE IN TEMA CON B.B.

Immagine

ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA di Alberta Marzotto

Immagine
FLIP-FLOP
CIONDOLANTI E GOMMOSE, ECCO LA COLONNA SONORA DELLE NOSTRE ESTATI, DA MATTINA A SERA, VISTO CHE CI SI OSTINA A PORTARLE CON OGNI SORTA DI ABBIGLIAMENTO. SONO LE INFRADITO: COLORATE E, A VOLTE, PUZZOLENTI. SARANNO PRATICHE, MA IO PREFERISCO I SANDALI, DI CORDA O DI CUOIO, O LE ESPADRILLAS...AL LIMITE SCALZI COME LA BARDOT.

CERTE NOTTI...

Immagine
NON HO CERTO BISOGNO DI STUDIARE LA PSICOANALISI FREUDIANA IN MODO APPROFONDITO PER INTERPRETARE IL SOGNO CHE HO FATTO QUESTA NOTTE. E' STATO OVVIAMENTE INFLUENZATO DALLA VISIONE DI UN FILM DELLA DISNEY CHE HO VISTO IN DVD IERI SERA. IL PROTAGONISTA ERA UN EROE ROMANTICO E APPASSIONATO CHE E' DI DIRITTO ENTRATO NELLA LISTA DEGLI UOMINI POTENZIALMENTE IDEALI CHE OGNI DONNA ARRICCHISCE DURANTE LA SUA FIN TROPPO LUNGA VITA SENTIMENTALE. SO BENE CHE LE IMMAGINI, LE PERSONE, LE PAROLE CHE CI COLPISCONO PARTICOLARMENTE DURANTE IL GIORNO, MESCOLANDOSI ALLE ATTIVITA' CHE PIU' FREQUENTEMENTE SVOLGIAMO, POSSONO DARE ORIGINE A SCENARI ONIRICI PARTICOLARI... QUINDI, IN TEORIA, NON AVREI NULLA DI CUI STUPIRMI... MA IO STANOTTE HO SOGNATO CHE TARZAN MI AVEVA INVIATO LA RICHIESTA PER SEGUIRMI SU TWITTER! E IO ERO COSI' CONTENTA CHE QUANDO MI SONO SVEGLIATA ERO ANCORA COLMA DI QUEL GIOIOSO LANGUORE CHE RIMANE APPICCICATO ADDOSSO QUANDO FACCIAMO SOGNI BELLI. TARZAN. UNO CHE PARLA CON LE S…

COSI' VICINO...COSI' LONTANO...

Immagine

XVII LETTERA A FANNY BRAWNE

Immagine
Mia diletta Fanny,  ieri sera ho letto il tuo biglietto quand'ero a letto, per questo forse ho dormito molto meglio. Credo che il signor Brown abbia ragione nel pensare che forse ti fermi troppo a lungo da me, nervoso come sono. Mandami ogni sera la buona notte per iscritto. Se venissi per qualche minuto verso le sei, sarebbe forse l'ora migliore. Se mai mi immaginassi troppo depresso ti avverto che è dovuto alla medicina che sto prendendo in questi giorni e che mi scuote i nervi. Imputerò ogni mia prostrazione a tale causa. Ho scritto tutta la settimana con una misera, vecchia penna- cosa ben poco galante. La colpa è del pennino: l'ho riparato, ma è ancora troppo piegato e fa delle <esse> illeggibili. Però queste ultime righe sono scritte con una grafia molto migliore, benchè siano un po' guastate dalla macchia di marmellata di ribes, che ha lasciato un piccolo segno sopra una pagina del "Ben Jonson di Brown", il libro più bello che egli possegga. L'…

SEI COSE IMPOSSIBILI PRIMA DI COLAZIONE...

Immagine
PALLONCINI COLORATI LEGATI A TUTTI I BALCONI DEI PALAZZI, SOPRATTUTTO QUELLI TRISTI DEI QUARTIERI DI PERIFERIACARAMELLE ALLA VIOLETTA AL POSTO DELLE MONETINE DA 1 CENTESIMOPARLARE CON LE API CHE ENTRANO NELLE MIE ROSE PER CHIEDER LORO CHE GUSTO HANNOPORTARE I MIEI GATTI A PRENDERE UN THE' CON BISCOTTI NEL BAR PIU' ELEGANTEANDARE A FARE UNA PASSEGGIATA CON LA MIA CRICETINA ROBIOLINA SULLA TESTALE PERSONE SOTTO I PORTICI CHE SI METTONO A SALTELLARE MENTRE FANNO SHOPPING

DRIVE IN DEL VENERDI'...UN FILM DAVVERO DIVERTENTE!!!

Immagine

ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA, a cura di Alberta Marzotto.

Immagine
ESCURSIONI
CAPITA, QUANDO SI E' IN VACANZA, SOPRATTUTTO IN BARCA, DI COMPIERE VELOCI ESCURSIONI IN TERRAFERMA, ANCHE SOLO PER FARE LA SPESA O COMPRARE IL GIORNALE. PURTROPPO, SOLO IN POCHI RICORDANO CHE, MARITTIMO E ASSOLATO, ANCHE IL PIU' PICCOLO BORGO RICHIEDE UN ABBIGLIAMENTO APPROPRIATO, NON NUDITA' PROFUSE. PERFETTI CAMICIA, BERMUDA E SANDALI PER I SIGNORI; CAFTANO, SHORTS E BALLERINE PER LE SIGNORE. IL COSTUME SOLO, MAI.

VISTO CHE IL CLIMA E' ESTIVO...PREPARIAMOCI AI SUOI LANGUORI..

Immagine

ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA di Alberta Marzotto

Immagine
DERRIERE
L'ESTATE, COMPLICI TANGA MICROSCOPICI E BIKINI INESISTENTI, SI TRASFORMA SPESSO NEL FESTIVAL DELLE CHIAPPE, ESIBITE CON NONCHALANCE, TURGIDE O FLACCIDE POCO IMPORTA. BASTEREBBE UNO SPECCHIO NON INGANNATORE A DEBELLARE LA PIAGA, MA TANT'E', SERVE A POCO. MEGLIO FORSE PUNTARE SULL'ADAGIO DI UN TEMPO: A RIVELARE TUTTO E SUBITO CHE GUSTO C'E'? MOSTRARE LE PROPRIE GRAZIE E' AFFARE PRIVATO, NON PUBBLICO,  CHECCHE' LA TV CI FACCIA CREDERE.

TOO MUCH..PERHAPS!

Immagine
E' UN COLORE PARTICOLARE... E' UN COLORE AZZARDATO.. MA L'HA CREATO CHANEL..E LI' SANNO QUEL CHE FANNO! IO L'HO ABBINATO CON UN GLOSS DI YVES SAINT LAURENT BLU.. NON E' CHE SIA PROPRIO BLU, DA' UNA SFUMATURA AZZURRINA CHE RENDE PIU' BIANCHI I DENTI..
PER IL RESTO.. ...NON ABBIATE PAURA DI DIVERTIRVI CON I COLORI CON IL MAKE UP CON LA MODA! NIENTE DEL GENERE VA PRESO TROPPO SUL SERIO.
IO NON SONO UNA DIVA CHE DEVE AFFRONTARE IL RED CARPET NON VENGO FOTOGRAFATA IN SPIAGGIA NON FINISCO SULLE PAGINE DEI GIORNALI DI GOSSIP NE' PARTECIPERO' MAI ALLA CLASSIFICA DELLE MEGLIO/PEGGIO VESTITE.
SE VOI LO SIETE...MA CHE CERCATE QUI NEL MIO BLOG?!

CHIC...ELEGANTE..PARADIS

Immagine

ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA, a cura di Alberta Marzotto.

Immagine
COPRIRSI
La stolta regola non scritta vuole che il rimedio al caldo che impazza sia scoprirsi. La realtà è invece che gli abiti proteggono da ustioni, insetti e fastidi vari assai più e assai meglio di creme e repellenti. A patto, certo, che siano leggeri e naturali. La camicia di lino. con le maniche arrotolate, è un meraviglioso passe-partout, per lui e per lei, dalla spiaggia alla gita in bicicletta. E' chic e funziona.

dice la Zia: non per vantarmi, ma per me l'estate è da sempre la stagione della camicia...ed ero sempre stata disapprovata! Ma ora, nessuno può più dirmi niente!!!

L'OROSCOPO DEGLI ALBERI:25 maggio-3 giugno-IL CILIEGIO

Immagine
L'AMBIZIONE. E' UNA PERSONA ECCEZIONALMENTE ATTRAENTE, VIVACE, IMPULSIVO,ESIGENTE, NON GLI IMPORTANO LE CRITICHE AMBIZIOSA, INTELLIGENTE, PIENA  DI TALENTI AMA GIOCARE COL DESTINO PUO' ESSERE EGOISTA, MA MOLTO  AFFIDABILE AMANTE FEDELE E PRUDENTE A VOLTE IL CERVELLO CONTROLLA IL CUORE MA PRENDE MOLTO SUL SERIO LE SUE RELAZIONI.

ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA di Alberta Marzotto

Immagine
CAPPELLO
Quando picchia il solleone, il copricapo diventa indispensabile.  Senza lasciarsi prendere troppo la mano, però. Le signore potranno optare per il panama, la paglietta, la cloche:  niente cappelloni da diva, genere Anita Ekberg;  niente turbanti e confezioni da pastorella. Panama per i signori: berrettini e bandane lasciamoli ai quindicenni.

ODETTE SWANN: LA CASA

Immagine
Da quando la signora Swann aveva imparato, da un amico che venerava, il termine "paccottiglia" - che le aveva aperto orizzonti nuovi, in quanto designava precisamente gli oggetti che qualche anno prima le erano sembrati "chic" - tutti quegli oggetti avevano via via seguito nel loro ritiro il graticcio dorato che serviva da appoggio ai crisantemi, parecchie confettiere di Giroux e la carta da lettere con la corona (per non parlare dei luigi di cartapesta sparsi sui caminetti e che, già molto prima che lei conoscesse Swann, un uomo di gusto le aveva consigliato di sacrificare). Del resto, nel disordine artistico, nella confusione da atelier di quelle stanze dalle pareti ancora dipinte di colori scuri che le rendevano così diverse dai salotti candidi che la signora Swann ebbe un po' più tardi, l'Estremo oriente arretrava sempre più davanti all'invasione del Settecento; e i cuscini che la signora Swann, perchè avessi più "comfort", mi ammucchiava …

PER ME..ORMAI....

Immagine

NON HO VISTO IL TEMPO PASSARE...

Immagine

ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA, a cura di Alberta Marzotto.

Immagine
BARCA
E' il grande status symbol vacanziero. Rappresenta la libertà assoluta che rinfranca ed elettrizza:un concentrato d'avventura. Come tutte le icone socio-economiche, però, va affrontata con attenzione. Occhio ai compagni di viaggio, in primo luogo, perchè nello spazio ristretto anche i legami più saldi vengono messi a dura prova. Rispetto degli spazi comuni e un prontuario a uso di tutti sono essenziali.

Pirati dei Caraibi 4...e se lo vedete in 3D è pure meglio!

Immagine

22 maggio, festa di Santa Rita.

Immagine
Nota di Zia Delina: il video è stato girato in occasione di una festa patronale, a cui sono dedicati gli ultimi minuti...Per il resto racconta molto bene la storia, sia dal punto di vista storico che più squisitamente agiografico...

ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA, a cura di Alberta Marzotto.

Immagine
BIKINI
Immortalato da Ursula Andress in una mitica pellicola di 007, in una versione così castigata da far quasi sorridere, ormai è un classico.  Va usato con estrema cautela,però. Richiede un corpo giovane e tonico. In caso contrario, mette solo in evidenza lo sfacelo. Se non si è a Rio, poi, è meglio evitare il micro.  E questo vale per tutte.

ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA, a cura di Alberta Marzotto.

Immagine
ABBRONZATURA
I dermatologi suggeriscono attenzione e massima cautela. Coco Chanel, che la sdoganò in tempi non sospetti, la riteneva un segno di glamour salutista. A chi credere? A che cedere? Farei così: bando ai pallori da zombi, deprimenti e malsani, ma anche attenzione alle scurezze incartapecorite da mocassino lasciato cuocere al sole. L'abbronzatura che dona è una carezza delicata, una impercettibile sfumatura.
DICE LA ZIA: IO SAREI DA PALLORE MALSANO...MA CHI LO DICE CHE ESSERE PALLIDE SIA SEGNO DI POCA SALUTE?! ...E PER QUANTO RIGUARDA IL LIVELLO DI SFUMATURA DORATA... ...DOBBIAMO ANDARE IN SPIAGGIA CON IL CATALOGO PANTONE?

XVI LETTERA A FANNY BRAWNE

Immagine
Mia diletta Fanny,  dunque non ci rimane altro che pazientare. Per quanto violenza io faccia talvolta a me stesso alludendo a ciò che chiunque, tranne che a noi, apparirebbe una necessità, non credo che potrei sopportare l'avvicinarsi del pensiero di perderti. La scorsa notte ho dormito bene, ma non posso dire di migliorare molto rapidamente. Ti aspetterò domani, perchè è certamente meglio che ti veda di rado. Fammi avere la tua buona notte. Tuo affezionato J.K.

...perchè amo tanto Frida...

Immagine
...perchè ha sofferto tanto fisicamente e psicologicamente, eppure ha saputo spargere attorno a sè Amore e Bellezza...era unica, coraggiosa, appassionata...non si poteva conoscerla senza restarne ammaliati...leggete il suo diario, leggete le sue lettere, leggete una biografia su di lei, perdetevi nella meraviglia dei suoi dipinti, lasciatevi toccare l'anima...ne sarete arricchiti...


LA BRUJA.

Immagine

IL DRIVE IN DEL VENERDI'....APPASSIONANTE!!!

Immagine

...eh sì, magari!!!

Immagine
Bhè, le cose sono andate un po' diversamente... Le mie faccende domestiche ho dovuto sbrigarmele da sola. E lavatrice. E asciugatrice. E stiratura. E inceratura pavimenti. E pulizia vetri. E cura delle piante sul terrazzo. E passaggio del vaporetto in tutta la casa ... (Oh, con tre gatti e un cane!). E preparazione delle lezioni per domani. E...e...e... Eh che diamine!!! Mi posso riposare?!

CI SONO COSE NELLE PUBBLICITA' ANNI '50 CHE VOI UMANI NON POTETE IMMAGINARE...

Immagine

IL DOTTOR GIOVANNI DA CATANIA.

Immagine
Quand'ero pipinina avevo una fissa: IL DOTTOR GIOVANNI DA CATANIA. Nessuno ha mai saputo dove avessi sentito questo nome, nè perchè ne fossi così ossessionata. Fatto sta che col telefono giocattolo chiamavo sempre questo dottor Giovanni e persino alla stazione, appena trovavo un capotreno subito gli chiedevo:"Scusi, questo treno va a Catania?". Ancora adesso l'enigma resta insoluto, non so chi sia questo dottor Giovanni nè perchè stesse proprio a Catania...dove non conosco nessuno! Un appello:dottor Giovanni da Catania, è una vita che ti cerco!!!Fatti vivo per cortesia!

IL CINGOMMA DEGLI ANNI '50...

Immagine

LA DANZA DELLE FATE

Immagine
QUANDO NEL CIELO LA LUNA APPARE DIETRO IL MURETTO S'ODE CANTARE; BIMBI E BAMBINI CON LIETO ARDIRE VOGLION SUL MURO TUTTI SALIRE.
DIETRO IL MURETTO STANNO LE FATE DI RAGGI E STELLE INGHIRLANDATE. DANZANO LIEVI, LA GIOIA IN COR, SEMBRA OGNI FATA UN VIVO FIOR!

SOGNO AD OCCHI APERTI.

Immagine

QUANDO GLI INNAMORATI

Immagine
Quando gli innamorati si parlano
attraverso gli alberi
e attraverso mille strade infelici
quando abbracciano l'edera
come se fosse un canto
quando trovano la grazia
nelle spighe scomposte
e dagli alti rigogli,
quando gli amanti gemono
sono signori della terra
e sono vicini a Dio
come i santi più ebbri.


Quando gli innamorati parlano di morte
parlano di vita in eterno
in un colloquio di un fine esperanto
noto soltanto a Lui.
Il loro linguaggio è dissacratore,
ma chiama la grazia infinita
di un grande perdono.


Alda Merini



UN BUCATO BELLO COME L'AMORE...(mah!)

Immagine

...ritrovato in una vecchia valigia...

Immagine
LE OTTO REGOLE CHE SI SUGGERISCONO AL CAPO PER MORIRE PRESTO
METTI SEMPRE IL TUO LAVORO AL PRIMO POSTO E LA TUA PERSONA AL SECONDOFAI IL POSSIBILE PER ANDARE IN UFFICIO ANCHE LA SERA DOPO CENA, NEL POMERIGGIO DEL SABATO E NEI GIORNI FESTIVISE NON PUOI RESTARE IN UFFICIO FINO A TARDI PRENDI CON TE UNA BORSA PIENA DI LAVORO DA SBRIGARE A CASANON CERCARE DI DISTENDERE LO SPIRITO DURANTE I PASTI, SE PUOI, FAI DI OGNI PAUSA UNA DISCUSSIONENON CONCEDERTI ALCUN SVAGO: TUTTA ROBA CHE FA PERDERE TEMPO E DISTURBA LA CONCENTRAZIONELO STESSO DICASI PER LE FERIE- MEGLIO RINUNCIARVINON DIRE MAI DI NO A UN INVITO: ACCETTA INNANZITUTTO GLI INVITI A RIUNIONI E ASSEMBLEENON MOLLARE MAI UN PO' DELLE TUE RESPONSABILITA' E CARICA TUTTO SULLE TUE SPALLE:INFATTI SEI UN UOMO INDISPENSABILESE SEGUIRAI QUESTE REGOLE, LA TUA AMMINISTRAZIONE FARA' BENE A GUARDARSI INTORNO PER CERCARE CHI POTRA' OCCUPARE PRESTO IL TUO POSTO.

ZIA PETRONILLA

Immagine
DA UN PO' DI TEMPO IN CASA MIA AD ABITARE E' VENUTA LA ZIA E SI E' PORTATA, O MAMMA MIA, GABBIE DI BESTIE D'OGNI QUALITA'!
ZIA PETRONILLA, DACCI UNA MANO; LA TUA SCIMMIETTA STRIMPELLA IL PIANO; OH CHE BACCANO, POVERO ME! QUI SEMBRA L'ARCA DI BABBO NOE'!
E' BIFFO BAFFO UN BEL GATTONE UN POCO BIANCO E UN POCO MARRONE; S'AZZUFFA SEMPRE COL CAN BARBONE VECCHIO E PELATO DA FAR PIETA'!
ZIA PETRONILLA, DACCI UNA MANO; IL GATTO E IL CANE HAN GIA' ROTTO IL DIVANO; OH CHE BACCANO, POVERO ME! QUI SEMBRA L'ARCA DI BABBO NOE'!
IL PAPPAGALLO, MOLTO INDIGNATO, SUL LAMPADARIO S'E' ALLORA POSATO: QUELLO DI COLPO E' PRECIPITATO, COCCI E FRANTUMI DI QUA E DI LA'.
ZIA PETRONILLA, DACCI UNA MANO; IL PAPPAGALLO HA BECCATO IL SORIANO; OH CHE BACCANO, POVERO ME! QUI SEMBRA L'ARCA DI BABBO NOE'!
SOTTO IL LETTO, IN UNA CESTINA, STANNO UN GALLO E UNA GALLINA; OH, MA NON BASTA: POI DOMATTINA VI NASCERANNO SEI BEI PULCIN!
ZIA PETRONILLA, DACCI UNA MANO; IL TUO GALLET…

QUANTO MI SONO DIVERTITA!!!

Immagine
...pomeriggio al cinema... Questo film mi ha fatto davvero divertire! Grandi attori (persino uno che credevo fosse già morto: Borgnine! sorry...) tutti in parte, ma non tutti nella solita parte. (Ad esempio per una volta Morgan Freeman non interpreta Dio..) E Bruce Willis è sempre una delle passioni della zia... ...virile e ironico e protettivo... ...praticamente perfetto... Ma è Demi Moore che lo ha lasciato o viceversa? perchè se è stata lei non credo ci abbia guadagnato!!!

L'OROSCOPO DEGLI ALBERI-15/24 MAGGIO-IL CASTAGNO

Immagine
DI BELLEZZA INUSUALE NON DESIDERA IMPRESSIONARE CON UNO SVILUPPATO SENSO DELLA GIUSTIZIA VIVACE INTERESSANTE DIPLOMATICO SI IRRITA FACILMENTE E' MOLTO SENSIBILE IN COMPAGNIA A VOLTE PER MANCANZA DI SICUREZZA AGISCE CON SENSO DI SUPERIORITA' SI SENTE INCOMPRESO HA DIFFICOLTA' A TROVARE IL PATNER GIUSTO

PRIMA CHE TROVINO ANCHE LA SINDROME DA PASTICCINO...

Immagine
p.s. Se la Sindrome da Pasticcino esiste già...per favore, NON ME LO DITE!!!

ECCO CHE HO PURE LA SINDROME DA PRINCIPESSA!!!!

Immagine
Già avevo la sindrome di Pollyanna, quella di Amèlie Poulain...una buona dose di Fata-mania...e stamattina, leggendo un articolo di Anna Lombardi su D di Repubblica, ho scoperto che, non solo ho anche la sindrome della Principessa, ma sono pure una vittima del commercio capitalista... Sentite un po'... "Ci mancavano le principesse. Negli States l'hanno chiamata princess-obsession, l'ossessione delle più piccine per quei giochi ispirati a Cenerentola e Co, che da un decennio domina il mercato dei giocattoli per bambine. Che manco a dirlo, ne vanno pazze: e sono sempre più attratte da rossetti fucsia, letti con baldacchino e una miriade di altri prodotti a tema.(...)Le principesse ci sono sempre state, ma oggi questo gioco non è più una scelta, è un giro d'affari da 4 miliardi di dollari annui. Non c'è una cospirazione, ma l'idea di girl-power degli anni novanta, per cui l'abilità era alla base dell'autostima, è stata distorta e piegata a esigenze di me…

XV LETTERA A FANNY BRAWNE

Immagine
Mia diletta fanciulla,  come avrei potuto volerti dimenticare? Come avrei potuto dire una cosa simile? Lo sforzo massimo di cui la mia mente sia capace, fu il tentativo di dimenticarti per il tuo stesso bene, considerando la possibilità che io rimanessi in uno stato di salute precario. Lo avrei sopportato come sopporterei la morte se il destino fosse di quest'avviso: ma scegliendo di morire dovrei al tempo stesso scegliere di separarmi da te. Credi anche, Amor mio, che i nostri amici pensano e parlano per il meglio, e se il loro meglio non è il nostro meglio, non hanno colpa. Quando starò meglio ti parlerò a lungo di queste cose, se ne avremo occasione - ma ne dubito. Sono piuttosto nervoso oggi, forse perchè mi sono rimesso e lascio che la mia mente compia piccole escursioni al di là di porte e finestre. Lo ritengo un buon segno, ma, siccome non è cosa da incoraggiare, faresti meglio a rimandare la tua visita a domani. Non prenderti la pena di scrivermi molto :mandami semplicement…

IL DRIVE-IN DEL VENERDì SERA....mi guardo questo film in dvd...

Immagine
...dato che ero già in giro per il Ciciarampa, ne ho approfittato per farmi una scorta di film... ...e dal momento che in questo periodo sono Disney-dipendente stasera mi guardo "Il pianeta del Tesoro"!

NOOOOOOOO...IL LAVORO DI IERI E' STATO CANCELLATO!!!!

Immagine
NON SARA' STATO UN ATTACCO INFORMATICO,  MA PORCAPALETTA! MI SENTO SODDISFATTA COME UN GATTO CASCATO NELL'ACQUA! MENTRE IO ERO IN GIRO A COMBATTERE CICIARAMPA ED EVITARE CHUPACABRAS QUI MI SI CANCELLA IL LAVORO?! ALLLLLLLLOOOOORAAAA!!!

Ecco...vado a farmi un riposino...

Immagine

BELLEZZA SURREALE.

Immagine
...LA MIA GIORNATA SI PROSPETTA FATICOSA ALLORA NE APPROFITTO PER REGALARVI SUBITO QUESTE IMMAGINI DI SURREALE BELLEZZA CHE E' POI LA BELLEZZA PIU' VERA E PROFONDA...

BECCATEVI QUESTO!!!! ...alla faccia de Proust!

Immagine

la madeleine, di Giacomo Papi

Immagine
Se Marcel Proust uscisse dalla tomba per aggiornare la Recherche, si metterebbe alla ricerca delle nuove madeleine, dei sapori e degli odori capaci di suscitare la memoria involontaria e resuscitare l'infanzia. Direbbe - credo - che rispetto ai tempi suoi il tempo perduto si è vissuto di meno, ma si è guardato e ascoltato di più e dedicherebbe un capitolo ai vecchi cartoni, telefilm e videoclip du YouTube. Suoni e immagini, però sono esterni al corpo e non fissano i ricordi come i suoni e gli odori, che ti penetrano in gola e nel naso. Se Proust domandasse in giro, come ho fatto io nel mio piccolo, nessuno gli parlerebbe mai di uova sbattute, pane burro e zucchero, torte della nonna e marmellate della zia. Ma raccoglierebbe questo inventario di puzze e profumi, leccornie e schifezze in cui è rimasta impigliata l'infanzia di chi è nato nella seconda metà del Novecento. Gli parlerebbero della colla Coccoina che alle elementari tutti abbiamo sniffato e alcuni assaggiato. Gli dareb…

FRULLATO DI PENSIERI...

Immagine
Quante cose mi frullano per la testa questa mattina... ...alcune splendide ...altre dolorose ...alcune reali ...altre sognate! Appartengono tutte alla mia vita, nel bene e nel male! A volte si combattono, altre si aiutano... ...ma stanno sempre con me... ...nella mia testa e nel mio cuore...

LA PICCOLA NUVOLA DI PRIMAVERA (Ugo Betti)

Immagine
Dopo l'acquata le nuvole, pronte,
pigliano il volo, scavalcano il mondo;
or con la gonna di velo sottile,
la più pigra s'impiglia al campanile.
-Lasciami, con codesta banderuola!
Mi strappi tutta! Son rimasta sola!-
Ma il campanaro senza discrezione
le risponde con il campanone!


Che sobbalzo, che sgomento!
Per fortuna c'era il vento
che con tutta galanteria
la piglia e se la porta via,
la porta a spasso lieve lieve
sul torrente, sulla pieve;
tutto il mondo le fa vedere,
tetti rossi, maggesi nere...


E che brillio di vetri e foglie!
Quanti bambini lungo il rio!
Quante vecchie sulle soglie!
Che festa, che chiacchierio!
Bimbi e rondini a strillare,
e bucati a salutare,
e ragazze alla finestra...
ed il poeta a stillarsi la testa!


O primavera, uccelletto fuggitivo,
tu canti, io scrivo.



Les oiseaux de La Marelle.

Immagine

OKKEI OKKEI...L'ABBIAMO GIA' SENTITA 50.000 VOLTE, MA MI PIACE DAVVERO TANTO!!!!

Immagine

LA ZIA ADORA QUESTA LINEA...ZUCCHEROSA,ROMANTICA E FEMMINILE...COME NINA ZILLI!!!

Immagine

LA MAMMA SECONDO FRANCA VALERI.

Immagine

LA MAMMA DI BEATRICE DICE LA SUA...

Immagine

shhhh!!!

Immagine

XIV LETTERA A FANNY BRAWNE

Immagine
Mia diletta Fanciulla,  a quanto sembra dovrò stare separato da te il più possibile. Come potrò sopportarlo e se ciò non sarà peggio di una tua saltuaria presenza-non so dire. Devo essere paziente, e tu devi pensarci il meno possibile. Non lasciare che ti trattenga oltre dall'andare in città- può non esserci fine a questa tua prigionia. Forse faresti meglio a non venire prima di domani sera: mandami però senza fallo la buona notte.  Conosci la nostra situazione- quali speranze ci siano, se anche dovessi rimettermi presto- la mia salute stessa non mi permetterà di compiere grandi sforzi. Mi hanno persino raccomandato di non leggere poesie e tanto meno di scriverne. Vorrei avere solo un po' di speranza. Non posso dirti di dimenticarmi, ma vorrei spiegare che al mondo vi sono cose impossibili. Niente di più. Non sono abbastanza forte per potermi staccare- non fare a caso a ciò nella tua buona notte.  Sia quel che sia io sarò sempre, mio diletto Amore, Il tuo affezionato J.K.

UNA DOLCE POESIA DI MARINO MORETTI...

Immagine
MATERNITA'
Codesta bambola dorme ogni qual volta si adagia sovra la rosea bambagia un dolce sonno uniforme:
dorme e non sa respirare la bionda piccola figlia e tiene chiuse le ciglia sugli occhi color del mare,
e l'ingegnosa fanciulla, senza il più lieve sussurro le cuce un abito azzurro presso la piccola culla.