Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2014

there's no place like home

Immagine
Quando mi applico ad attività manuali molto spesso mi capita di far vagare la mente, inseguo pensieri e ricordi, mi pongo domande, traggo conclusioni...spesso questo serve a svuotare la mente da tutti i residui delle troppe iterazioni della vita quotidiana, a volte mi costringe a interrompere bruscamente quel che sto facendo e occuparmi d'altro, perchè quello che viene a galla mi fa male. Oggi ero a Manualmente, la fiera della creatività che ogni anno si tiene a Torino Lingotto, e mentre cercavo i materiali e giravo per gli stand, mi sono persa nuovamente dietro ai miei pensieri, come se acquistassi non soltanto lane e schemi per il ricamo, ma stessi già preparando momenti di riflessioni pomeridiane e serali, sul divano o sulla poltrona della mia craft room. La confusione attorno ha come cambiato tonalità e velocità e mi è sembrato tutto piccolo e limitato. E la lana è diventata solo lana, gli schemi granny solo, appunto, schemi. e ho capito che non troverò mai più in loro una re…

autunno e Peggy Journal e fragoline

Immagine

C'era una volta Mary J. Blige.

Immagine
C'era una volta Mary J. Blige. Non la cantante, per inciso, ma una gattina che, mentre svolgevo il mio turno di volontariato al gattile, ho preso tra le mani dicendole ( e non so bene perchè): "Tu hai l'espressione di una che si chiama Mary J. Blige!". Così questa gattina ha acquisito immediatamente un ruolo particolare e personale tra i tanti gatti della struttura, tanto da farmi pensare : me la porto a casa. Ma la vita è piena di imprevisti e meraviglie e così, mentre stavo valutando la possibilità con il responsabile del gattile mi è stata suggerita Kate, la gattina che ad aprile aveva partorito i micetti la cui foto avevo postato sul blog.http://ziadelina.blogspot.it/2014_04_01_archive.html Sono andata a vederla e, come in tutte le storie d'amore,che non ti rendi conto di cosa stavi cercando finchè non l'hai trovato, ho capito che era lei la mia nuova Cuccioletta. Ed è lei che ho portata a casa. Con Amore, come sempre.

ho udito i vecchi, i vecchissimi dire

Immagine
Ho udito i vecchi, i vecchissimi, dire:
« Tutto muta,
E a uno a uno noi scompariamo »,
Avevano mani simili ad artigli, e le ginocchia
Contorte come i pruni antichi
Presso le acque.
Ho udito i vecchi, i vecchissimi, dire:
« Tutto ciò che è bello trascorre via
Come le acque ». William Butler Yeats

un mattino misi il mio cuore a dormire

Immagine
Mentre il grano maturava in steli spessi e fondi e a mietere iniziavano i contadini un mattino misi il mio cuore a dormire e per la strada dei campi m'incamminai. Sopra un cardo un cardellino si nutriva e spandeva semi, spettegolavano gli scriccioli o si univano al canto di una canzone sospesa nell'aria. ( jean ingelow )
Settembre porta l'autunno, dolce come un amico che ritorna, che non ci accorgevamo quanto ci fosse mancato finchè non abbiamo uditi i suoi passi felpati nel cielo di flanella. Ma ora lo cerchiamo, tra i rami che si ostinano a non cambiare vestito, tra le esauste rose che ancora si pavoneggiano al sole e le ortensie che  si chiudono nel verde polveroso.

gloire du matin

Immagine
Retourne donc vers moi ta lumière éclipsèe
Et chasse, o mon Soleil, les nuits de ma pensée.
(desportes)


Automne est à venir.

Immagine
Altri legami decadono
Perché evitano così accuratamenteUn ospite sto per avere
Illumina la mia stanza a nord
Perché alla cordialità così avversi ad accostarsi
Altri amici rimandanoLa mia fedeltà -
(emily dickinson)





September & Lavender

Immagine
Il più semplice sollievo offerto con amore ha una qualità celestiale.
(emily dickinson)