Rappelles toi de moi.

Amelia, Amos, Amanda
vecchia foto di tre cucciolotti che ho svezzato
Ogni tanto ripenso ai giorni passati, con un misto di malinconia e speranza.
Chissà se è più saggio ricordare o dimenticare.
Chissà se basta l'indulgenza che hanno i vecchi che ripensano alla propria gioventù. Chissà quando arriverà il momento in cui lasceremo andare il tempo per le sue vie senza sentirne la stretta.
Probabilmente la verità sta nelle parole di Emily, che in questa domenica un po' malinconica vi regalo dal profondo del cuore.



 Per ogni estatico istante
Dobbiamo pagare un'angoscia
In pungente e tremante rapporto
Con l'estasi -


Per ogni ora d'amore
Aguzze elemosine d'Anni -
Amari spiccioli contesi -
E Scrigni colmi di lacrime!

Emily Dickinson


Commenti

Post popolari in questo blog

A CASA DELLA ZIA...IL LIVING.

Roger&Gallet, da IoDonna,3 marzo 2012.

"SIMPAMINA" di G.Guareschi. seconda parte.